GIRO DI BOA A MANTOVA

GIRO DI BOA A MANTOVA

F.M.I. ROUND #2 SELETTIVE CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR 2018
GIRO DI BOA A MANTOVA
16 I DEBUTTANTI, AFFERMATO IL bLU cRU NELLA 125

Start Time – la fase “calda” delle Selettive Area Nord ruota consapevolmente intorno al secondo confronto, che si terrà sul prestigioso “Tazio Nuvolari”, un circuito sabbioso e difficile, tecnicamente appropriato per confermare o stravolgere i valori già espressi a Cremona dai Piloti.

Ancora presenti in buon numero i DEBUTTANTI, dei quali solo il primo avrà accesso alla fase Finale, schierato nella griglia Cadetti. Dopo la prestazione di Cremona, il più accreditato ad aggiudicarsi questa opportunità, in virtù della doppia affermazione nel primo Round e dei 500pt. nel carniere, risulta Pietro LANDOLFI (KTM). Nella Classifica provvisoria lo seguono in seconda posizione, con 350pt., Giorgio VERDEROSA (KTM), e in terza, con 320pt., Riccardo PINI (KTM), che se la deve vedere da vicino con Ryan SIRCA (KTM) distaccato di soli 10pt., a quota 310. In quinta posizione nella generale, ma leggermente attardato con i suoi 240pt., arriverà a Mantova Andrea MARTELLI (KTM).

Nei CADETTI “solo” i primi 23 della Classifica generale, stilata al termine della 3a Selettiva, avranno accesso alle Finali. Questo in subordine alla singola qualifica tra i debuttanti, che andrà a completare i 24 passaggi Area Nord previsti dal Regolamento.
In termini di conteggi, con i 500pt. conquistati a Cremona per Alessandro GASPARI (KTM G.S. Fiamme Oro Milano) la partecipazione alla fase Finale sembra ormai una semplice “formalità”. A ridosso del capo classifica in due arriveranno a Mantova con gli stessi 380pt., rispettivamente Mattia NARDO (Husqvarna) e Riccardo PERRONE (KTM); in quarta posizione, con 260pt., lo “straniero” in forza al MC Cremona, Vaclav JANOUT (KTM) affronterà per la prima volta in gara il Tazio Nuvolari, mentre dalla quinta posizione Francesco ZORIACO (KTM) potrà controllare la gara in ottica qualifica.
Ma il confronto si fa davvero serrato per le posizioni ai margini della qualifica, molto importanti perché determinano la condizione di passaggio alle Finali. E li l’equilibrio dopo il primo Round regna sovrano, basti pensare che dalla 21a alla 25a posizione ci corrono solo tre punti: tutti in sella a KTM, 21° con 117pt. Alessio MARTONE, 22° con 116pt. Alessandro MARTINI, 23° con 115pt. Mattia PESSINA, 24° con 115pt. Federico SALVI, 25° con 114pt. Lorenzo QUARTINI!

Nella 85cc. JUNIOR, con 460pt. è Alberto SANNA (KTM) a comandare la provvisoria dopo il primo Round. In seconda posizione con 380pt. troviamo Mattia MARIANI (KTM), mentre in terza, con 360pt. conquistati grazie anche alla bella vittoria di Manche conseguita nella frazione conclusiva di Cremona, vediamo Jean Paul PIACENTINI (Husqvarna). Quarto con 290pt. c’è Simone CAGNONI (KTM), chiude la Top Five Filippo SALVIATO (TM) con 280pt..
Le posizioni “calde”. quelle valide per la qualifica, al momento 23° in Classifica compare con 113pt. Alessandro BONFANTI (KTM), 24° con 112pt. Chantal PAVONI (KTM), 25° con 111pt. Takis VALLENI (KTM) e 26° con 110pt. c’è Federico CHERUBIN (KTM).

Nella 85cc. SENIOR Andrea VIANO (KTM) si presenterà a Mantova con il bottino pieno: 500pt. frutto delle due affermazioni sulle rive del Po. Alle spalle di Viano, con 300pt., troviamo Simone PAVAN (KTM), seguito rispettivamente da Simone PIAI (Husqvarna) e Luca RUFFINI (KTM) entrambi a quota 280pt.. Anche la quinta piazza è occupata da due piloti, entrambi a quota 240pt.: Nicolò TURAGLIO (KTM) e Denny BASTIANON (Honda Gaerne).
Intorno alla linea rossa della qualifica ruotano Holiver BRIZIO (KTM) e Edoardo ALCARAS (KTM) con 119pt. in 23a piazza, mentre la 25a, con 117pt., è occupata da Alex TRENTO (Husqvarna).
Ci risultano assenti per infortunio Daniel GIMM (Yamaha Team Lacroce) e Raffaele GIUZIO.

JUNIOR 125cc. – bottino pieno, 500pt., e prestazione convincente per Mirko VALSECCHI (KTM), che si presenterà a Mantova da Leader assoluto, dove ad “impensierirlo” troverà un rientrante Mattia GUADAGNINI (Husqvarna), assente per infortunio alla prima Selettiva. La posizione alle sue spalle è presieduta da Andrea BONACORSI (KTM) con 420pt., a sua volta seguito da Raffaele GIUZIO (KTM) e Alberto BARCELLA (Husqvarna), entrambi a quota 310pt..
Ineccepibilmente quinto nella generale con i due quinti posti di Cremona, a quota 205pt. c’è Michele D’ANIELLO (Yamaha), prestazione che gli vale anche la prima posizione nel Challenge Yamaha, dove è affiancato da Davide NARDI (Yamaha Team Lacroce) e Alessio BONETTA (Yamaha U.S. Armeniese).

Non perdetevi dunque il prossimo appuntamento con le Selettive Area Nord, previsto questo fine settimana (28/29 aprile) a Mantova, perché sicuramente si tracceranno i passaggi alle Finali delle posizioni di vertice.

Che vinca il migliore. Sempre.

Vi aspettiamo in pista!

Leave a Comment

(required)

(required)