MRT PRESTAZIONI IN CHIARO SCURO, ZANCHI OTTIMO SECONDO!

MRT PRESTAZIONI IN CHIARO SCURO, ZANCHI OTTIMO SECONDO!


F.M.I. FINAL ROUND #1 CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR 2018
Crossdromo La Serra – 23/24 giugno, Ponte a Egola (PI)

PIETRO RAZZINI – 125

Report Time – i risultati conseguiti la domenica dai tre Piloti sono stati lo specchio delle prestazioni espresse nelle qualifiche del sabato. Questo il sunto di una analisi effettiva e costruttivamente concreta rilevata dai componenti della squadra.

Le aspettative del Team, per altro quasi tutte rispettate, hanno avuto una flessione solo nella 125cc., classe in cui Pietro RAZZINI (16°/11° HSQV – MRT – Fiamme Oro Milano) non è riuscito del tutto ad esprimersi. Pietro non si trova a suo agio sul terreno “duro scivoloso”, ed ha sofferto molto questa condizione, a cui con tutta la squadra porrà rimedio, in attesa di terreni più morbidi. Pietro commenta così la sua prestazione: “non abbiamo niente da recriminare, la pista era quella per tutti, però avrei preferito un terreno trattato diversamente. Non è una critica, si tratta solo di una analisi personale circa le mie attitudini, a cui cercherò di porre rimedio”.

Ferruccio Zanchi – Junior

Il miglior risultato di giornata è stato ottenuto nella 85cc. Junior con Ferruccio Zanchi (2°/2° HSQV – MRT). Ferruccio, costantemente seguito da Chicco Chiodi, è salito sul secondo gradino del Podio di giornata producendo una prestazione convincente anche in prospettiva: è al suo primo anno tra gli Junior, ha un fisico da irrobustire, deve ancora ottimizzare il passaggio alle ruote alte, da poco montate sulla sua moto. “Mi sono divertito”, commenta Ferruccio, e sono riuscito a stare abbastanza bene nel focus di gara. Alla fine sono riuscito a progredire circa la sensibilità con la moto e ad essere veloce. Chi ci segue mi ha consigliato di praticare il Supercross, così sabato parteciperò alla prima prova degli Internazionali d’Italia a Santa Rita, sono sicuro mi aiuterà a crescere più in fretta”.

Niccolò Vecchi – Cadetti

Nella classe 65cc. Niccolò Vecchi (14°/17° HSQV – MRT) porta a termine in maniera determinata questa prima gara, che chiude in 14a posizione assoluta, avendo dimostrato di poter ambire a posizioni di classifica migliori: “non sono mai partito bene e dunque non sono riuscito inizialmente a sfruttare il traino dei migliori. Così mi sono trovato in mezzo a tutti e ho cercato di non sbagliare. Sono comunque soddisfatto della mia prestazione. E mi sono divertito molto”.

Il programma Motocross Junior si interrompe fino a settembre, quando si ripartirà con la seconda Finale programmata ad Esanatoglia (MC), nel frattempo si disputerà il Campionato di Supercross, aperto anche agli Junior 85 e 125cc., dove parzialmente la squadra sarà presente.

Leave a Comment

(required)

(required)