MXJ – BRIVIDI DAL CIRCUITO “SOUTH MILANO”

MXJ – BRIVIDI DAL CIRCUITO “SOUTH MILANO”

  • By: OffRoad,
  • in

OTTOBIANO (PV) 17/18 SETTEMBRE – FINAL ROUND

Report Time – con evidente e legittima soddisfazione da parte del Gruppo di Lavoro della Federazione Motociclistica Italiana, cala il sipario di scena in maniera perfetta anche sull’ultimo atto di questo avvincente, e per niente scontato, Campionato Italiano Technomousse MX Junior.
Fra conferme e smentite “l’inferno di sabbia” della Pista Internazionale di Ottobiano ha così decretato i suoi verdetti, quasi sempre ineccepibili, sicuramente tutti legittimi.
podio125Podio 125 – da sx Andrea Zanotti / Gianluca Facchetti /Mattia Guadagnini

Nella 125cc., cominciando dalla fine, il titolo se lo aggiudica Gianluca FACCHETTI 6°/4° (KTM – Milani, 540pt) e la gara un velocissimo Roan VAN DE MOOSDIJK 1°/1° (Yamaha – DP19, 340pt).
Ma per Gianluca non è stata una giornata facile, infatti, al sesto passaggio mentre si trovava in prima posizione è stato autore di un pesante “cappottone” che gli ha compromesso visibilmente anche la prestazione della frazione conclusiva. Round difficile anche per Andrea ZANOTTI 8°/14° (KTM Revolution Racing Team, 473pt): accusa due bruttissime partenze e un pesante indurimento delle braccia già a metà gara che gli precludono anche la possibilità di rimonte più consistenti. Si aggiudica comunque la Medaglia d’Argento grazie alle bellissime prestazioni precedenti.
La Medaglia di Bronzo la conquista Mattia GUADAGNINI 2°/7° (Yamaha – G.S. Fiamme Oro Milano, 362pt) oggi anche buon quarto di giornata.
Per quanto attiene la classifica relativa alla gara di oggi non c’è stata storia, infatti con due categoriche vittorie si aggiudica l’assoluta l’olandese VAN DE MOOSDIJK, seguito da un concreto Yuri QUARTI 3°/3° (KTM – 285pt), mentre occupa l’ultimo gradino del podio Tommaso PUCCINELLI 7°/2° (Husqvarna Team Solarys, 720pt) che chiude il campionato con un bellissimo secondo posto nella seconda frazione.
85 seniorPodio 85 Senior – da sx Alberto Barcella / Alessandro Facca / Andrea Bonacorsi

Nella 85 Senior, grazie ad una prestazione ragionevolmente attenta e da Leader, finisce terzo sul podio di giornata ma si aggiudica il Campionato un grande Alessandro FACCA 2°/5° (KTM – 530pt).
Guadagna una posizione nel Medagliere aggiudicandosi l’Argento, secondo anche nella classifica di giornata, con una ottima gara si legge Alberto BARCELLA 3°/2° (Husqvarna – 485pt).
Grande rimonta di Andrea BONACORSI 1°/1° (KTM – 400pt): vince perentoriamente la giornata e risale così dalla nona posizione alla terza aggiudicandosi meritatamente la Medaglia di Bronzo.
In quarta posizione sia nella graduatoria odierna che in quella finale si conferma Andrea RONCOLI 4°/4°(KTM – 385pt). Non riesce a combattere ne per difendere ne per migliorare la propria posizione di classifica a causa dell’infortunio accorsogli sabato durante le prove, ma chiude comunque nella Top Five, un grande Mirko VALSECCHI 0°/0° (KTM Revolution Racing Team, 305pt).
Podio 85 juniorPodio 85 Junior – Da sx Andrea Viani / Gaetano Cassibba / Andrea Rossi

Nella 85 Junior è Gaetano CASSIBBA 1°/1° (Husqvarna – FRC Racing Team, 640pt) a conquistare la Medaglia d’Oro con una prestazione davvero eccellente. Vince entrambe le frazioni e nella prima incamera il passo falso di Andrea VIANO 8°/3° (KTM MGR Motocross Team, 600pt), forse decisivo ai fini del verdetto finale, che dopo essere partito al comando cade riuscendo poi a risalire “solo” fino alla ottava posizione che, di fatto, gli assegna la medaglia d’Argento nella generale.
Bellissima la prestazione di Andrea ROSSI 5°/12° (KTM – 397pt) la cui rimonta dalla 29a posizione alla 12a nella frazione conclusiva, gli consente di strappare il Bronzo dalle mani di un velocissimo Daniel GIMM 2°/4° (KTM – 397pt), che nonostante lo stesso punteggio di Andrea, per effetto del regolamento, risulta però quarto in Campionato, ma comunque prepotentemente terzo sul podio di giornata e dunque ben augurante per le prossime stagioni.
Chiude la griglia dei primi cinque della generale un sempre più concreto e veloce Mattia PAGLIONICO 7°/3° (KTM – 357pt), oggi quarto nella generale e dunque appena fuori dal podio odierno.
podio 65Podio 65 Cadetti: Da sx Matteo Luigi Russi / Valerio Lata / Filippo Parioli

Nella 65 Cadetti, grazie ad una perentoria doppietta, Valerio LATA 1°/1° (KTM Milani – 580pt) si aggiudica la Vittoria di giornata e compie la rimonta perfetta che dalla terza posizione lo catapulta al comando della graduatoria finale, conquistando così, meritatamente, anche la Medaglia d’Oro.
Per soli otto punti Matteo Luigi RUSSI 2°/2° (KTM Pardi Royal Pat, 572pt) deve cedere la prima posizione ma si aggiudica un bellissimo secondo posto finale. E’ Filippo FARIOLI 3°/3° (KTM Farioli, 395pt) a salire sull’ultimo gradino del podio tricolore, guadagnando così una posizione rispetto al suo arrivo ad Ottobiano: bravo e in crescita costante.
Ferruccio ZANCHI 0°/0° (KTM Fiamme Oro Team Solarys – 345pt.) scivola in quarta nelle generale in quanto assente, mentre si conferma nella Top Five Francesco GAZZANO 9°/4° (KTM -323pt ) nonostante la non brillantissima prestazione di questo ultimo Round.

Adesso l’attenzione si sposta su Castiglione del Lago (PG), dove il nove ottobre si terrà la chiusura del MX Junior 2016 con la disputa del Trofeo delle Regioni.

Che vinca il migliore. Sempre.

Per info inerenti al F.M.I. CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR 2016 visitate il nostro sito www.offroadproracing.it

Leave a Comment

(required)

(required)