Selettive Centro Sud Round #2: 186 Piloti Verificati!

Selettive Centro Sud Round #2: 186 Piloti Verificati!

F.M.I. CAMPIONATO ITALIANO TECHNOMOUSSE MX JUNIOR SERIES
S.SEVERINO MARCHE (MC) 20/21/MAGGIO

Report Time: S.SEVERINO (MC) – Ancora numeri importanti per le Selettive di Campionato Italiano MX Junior, infatti ben 186 sono stati i Piloti verificati al “San Pacifico” di S. Severino Marche, dove la gara si è svolta regolarmente nonostante il tracciato sia stato messo a dura prova dalla pioggia caduta in abbondanza nella giornata di sabato e nella notte.
Questo grazie all’ottimo lavoro operato dello staff del Motoclub Settempedano, coadiuvato dal gruppo di lavoro della Federmoto, che ha promosso così a pieni voti il weekend marchigiano.
Matteo Puccinelli

Nella 125, l’unica classe a cui non sia stato concesso il “taglio” del tracciato, c’è da segnalare l’assenza del capoclassifica Gianluca FACCHETTI (Husqvarna), che alle prese con piccoli problemi fisici ha preferito saltare questa seconda tappa. E’ salito così in cattedra Matteo PUCCINELLI 1°/2° (KTM) vincitore della frazione iniziale e tenace inseguitore, senza successo, nella manche successiva di chi invece è arrivato poi alle sue spalle nell’assoluta di giornata, Alessandro MANUCCI 3°/1° (HUSQVARNA). Buon terzo posto assoluto per il Sammarinese Andrea ZANOTTI 2°/4° (KTM), che ha preceduto l’autore dell’Hole Shot PROGRIP Alessandro FACCA 5°/3° (KTM), riscattatosi così dalla opaca prestazione della prima selettiva. Primi punti incamerati per il quinto assoluto, Emilio SCUTERI 4°/7° (KTM), assente alla prima selettiva e vittima oggi di qualche errore di troppo.
Dopo questa prestazione la Tabella Rossa è fissata sulla KTM di Matteo PUCCINELLI, passato a condurre la generale con 840pt. al suo attivo.


Pietro Razzini

Nella 85 Senior, assente giustificato il leader della classifica Andrea ADAMO, che era in Germania per la pima prova dell’europeo 150, tra l’altro vinto senza troppa fatica, il ruolo di protagonista è stato preso da Pietro RAZZINI 1°/1° (HUSQVARNA), indiscusso dominatore della giornata che così facendo si riscatta ampiamente della sfortunata prima Selettiva di Montevarchi. Alle sue spalle belle battaglie e gare sfortunate hanno rivoluzionato più volte la classifica, che alla fine ha premiato con il secondo posto assoluto Cosimo BELLOCCI 2°/3° (HUSQVARNA), davanti a Mattia PAGLIONICO 4°/2°(KTM), che con la prestazioni di oggi conquista anche la Red Plate a quota 690pt.. Ottimo quarto il più veloce al via in entrambe le partenze Giorgio DI CRESCENZO 3°/4° (KTM) che si è portato a casa l’Hole Shot PROGRIP. Due sesti posti per il quinto assoluto Gaetano CASSIBBA (HUSQVARNA). Giornata no per Morgan BENNATI vittima di troppi errori.


Valerio Lata

La 85 Junior ha un solo padrone, Valerio LATA 1°/1° (KTM): Red Plate a punteggio pieno con 1.000pt.! Dominatore indiscusso della categoria, autore dell’Hole Shot PROGRIP, è inavvicinabile dagli altri, anche se il secondo, Nicola SALVINI 2°/2° (HUSQVARNA), ci ha provato eccome, ma anche a causa di alcuni piccoli errori non è riuscito nell’intento. Lontani gli altri ad iniziare da Alberto ELGARI 3°/3° (KTM), Samuel BERTOLLI 4°/7° (HUSQVARNA) e Vincenzo BONAVENTURA 8°/4° (KTM), veloci ma non abbastanza per lottare con i primi oggi.


Ferruccio Zanchi

Nella 65 Cadetti ancora una Red Plate con 1.000pt. per Ferruccio ZANCHI 1°/1° (HUSQVARNA MOTORSTORE G.S FF.OO), che replica la prestazione di Montevarchi portando a casa un’altra doppia Vittoria, e questa volta fa sua anche l’Hole Shot PROGRIP, oltre all’ennesima pole position del sabato. Così anche in questo caso niente da fare per gli altri, bravi e veloci, ma sempre lontani dal vincitore che si consolano allora con i restanti gradini del podio: ancora il secondo per Simone MANCINI 3°/3° (KTM), che ha preceduto Brando RISPOLI 2°/7° (KTM), caduto nell’ultimo giro di gara due quando era quarto. Buone prestazioni per il siciliano Alfio PULVIRENTI 8°/2° (KTM) e per il locale Marco ZAGAGLIA 4°/4° (KTM).


Podio

Nella 65 Debuttanti dopo il miglior tempo ottenuto nelle qualifiche, Nicolò MANNINI (KTM) non è riuscito a contenere un velocissimo e determinato Andrea Maria ROBERTI 1°/1° (KTM), protagonista anche nell’Hole Shot PROGRIP, con Niccolò MANNINI 2°/2° (KTM) che termina così sempre alle sue spalle. Entrambi ora guidano la provvisoria con 840pt., ma in Red Palte c’è ROBERTI.
Buona la prova del 3° assoluto, il regolare Ayrton FRANCALANCI 3°/3° (HUSQVARNA), mentre anche in questo caso lontani e non in grado di lottare per i gradini del podio il 4° e 5° assoluti, rispettivamente Paolo MARTORANO 4°/4° (KTM) e Samuele MECCHI 6°/5° (KTM).


Podio

Per quanto attiene la speciale Classifica del Challenge Yamaha, in prima posizione assoluta finisce Lorenzo CIABATTI (Team Bonanni), seguito da Francesco BASSI e Niccolò SALVATORI, entrami facenti parte del Team America Racing.

Il prossimo appuntamento tornerà a vedere come protagonisti i piloti dell’Area Nord ad ARCO (TN), con il suggestivo panorama del lago di Garda e delle dolomiti.

Che vinca il migliore. Sempre.

Per info inerenti al F.M.I. Campionato Italiano MX JUNIOR 2017 visitate il nostro sito www.offroadproracing.it

Leave a Comment

(required)

(required)