Supermoto – MAX BIAGGI di nuovo al via

Supermoto – MAX BIAGGI di nuovo al via

FPPH8064 copia
Round #3, domenica 29 maggio, Circuito “South Milano” Ottobiano (PV)
ci si avvia verso il record di iscritti

Start Time – La forte pioggia prevista a Pomposa nel Round #2, e poi arrivata, che aveva prodotto una leggera flessione nelle presenze in griglia (101) rispetto a Viterbo (118) è da considerarsi solo una parentesi chiusa. Infatti, ad Ottobiano la tendenza sembra proprio di quelle destinate a segnare il nuovo record degli ultimi tre anni, periodo in cui progressivamente il Campionato Italiano Supermoto ha ripreso vigore e interesse, sia in griglia di partenza con presenze sempre superiore ai 100, che sugli spalti del pubblico!
Questo 3° Round, in programma nel bellissimo Circuito del polivalente Complesso Sportivo South Milano (ovvero la Disneyland dei motociclisti), collocato nel basso pavese, rappresenta anche il classico “giro di boa”, il momento importante in cui si evidenziano le reali forze in campo e, al termine, scaturiscono i ristrettissimi nomi dei probabili predestinati al successo finale.
Occhini 2 copiaAndrea Occhini – S1

S1 – ad oggi per fortuna la rosa dei nomi papabili per occupare la prima posizione alla fine dei giochi il prossimo 13 novembre è ancora molto ampia, e transitoria. Difficile, dunque, dire al momento chi sarà incoronato Campione 2016 nell’affascinante e prestigioso teatro di MotoLive, di fronte a decine di migliaia di spettatori.

Andrea OCCHINI (Honda – L30) ad Ottobiano si presenterà alla guida della generale con 85pt all’attivo, cosciente delle sue effettive possibilità di successo; lo segue vicinissimo Edgardo BORELLA 83pt (Honda – BRT Mabomotor), anche lui forte e consapevole delle stesse opportunità. In terza posizione, autore di una maiuscola prestazione sotto il diluvio ferrarese, troviamo Elia SAMMARTIN 74pt (TM), anche lui in grado di raggiungere il successo pieno.

In cerca di conferme sono sicuramente Luca D’ADDATO con 62pt (Yamaha Extreme Team) e Massimiliano VERDEROSA 56pt, ottimo terzo nella seconda manche di Pomposa. Bartolini (velocissimo per i tempi record fatti segnare sempre a Pomposa) e Gente, entrambi a quota 50pt, avranno l’occasione per dimostrare di essere preparati ad occupare posizioni migliori.

Pronto al probabile rientro dopo le partecipazioni ai GP, Thomas CHAREYRE (TM) che con i 50pt della sola gara di Viterbo può ambire a qualsiasi risultato. Chi invece rientrerà sicuramente è il giovane e fortissimo pilota elvetico Marc SCHMIDT – 38pt al suo attivo – (TM Degasoline Motorsport), sicuramente in grado in termini di velocità di aggiudicarsi ancora qualsiasi posizione al termine dei sei Round. Chi invece debutterà in questo Campionato 2016 saranno i fratelli Lukas e Laura HOLLBACHER (Husqvarna PZ5), il primo nella S1 e la seconda nella U24: benvenuti.
Riccardo Lodigiani S2 copiaRiccardo Lodigiani – S2

S2 – nella S2 regna un grande equilibrio di forze e di punteggi, con almeno cinque piloti in grado di aggiudicarsi una manche, come si evince dal personale ruolino di marcia. Riccardo LODIGIANI (Honda) con 78pt guida però la classifica assoluta nonostante non sia mai transitato per primo sotto la bandiera a scacchi, mentre dal secondo al quinto della generale ciascun pilota annovera nel punteggio almeno una vittoria di Manche: secondo con 77pt all’attivo è Christian ROMANO (TM Team Teknoteka), terzo Alessandro TOGNACCINI (Beta) 72pt, quarto Matteo PIVA (Honda) 65 punti, chiude la Top Five Mickael Bryan AMODEO (Yamaha) con 53 punti, nonostante uno zero pagato nella seconda Manche a Pomposa.
podio onroadPodio OnRoad

OnRoad – risulta leggermente più allungata la compagine generale On Road. Nella Top five, al primo posto si trova Lorenzo MONTICELLI (TM) con 80pt, tallonato con 76pt da Matteo Ettore TRAVERSA (Yamaha Extreme Team). Leggermente più staccato, a 68pt, si attesta il pilota del Team di BIAGGI, Paolo SALMASO (TM – Team NR3). Appena fuori dal podio, ma vicinissimi, abbiamo Alessandro DELBIANCO 66pt (Honda Team Teknoteka) e, con 60pt, segue in quinta posizione Cardine MATARAZZO (Yamaha). A sparigliare le carte e movimentare la classifica generale hanno provveduto due piloti: a Viterbo Max BIAGGI (che sarà di nuovo in pista ad Ottobiano), ora 8° in classifica con 43 punti (solo quelli guadagnati a Viterbo), invece a Pomposa è stato un fulmine a ciel sereno (però vista la giornata climatica di Pomposa l’accostamento risulta idoneo solo a metà) di nome Paolo GASPARDONE (Honda BRT Mabomotor) che con due perentorie vittorie si è portato via il massimo del punteggio giornaliero disponibile, cioè 50pt: un brutto cliente per tutti!
Filippetti Gioele e Nausica Casinelli under24Gioele Filippetti e Nausica Cassinelli – U24

U24-250/450 – Gioele FILIPPETTI 920pt (TM) si trova con grande merito davanti a tutti nella generale. Lo segue Michael VERTEMATI 775pt (VERTEMATI) forte della grande prova di Pomposa (due volte primo), espressione di grande dote di guida in considerazione delle precarie e difficili condizioni in cui si è svolta la gara. In classifica assoluta “paga” il brutto risultato conseguito nella seconda manche di Viterbo. Sull’ultimo provvisorio gradino per il podio della generale c’è un bravissimo Luca BOZZA 590pt (TM), seguito da vicino da Alessandro LABBATE 550pt (Yamaha), in ottima forma a Viterbo ma in difficoltà sul bagnato di Pomposa. Chiude la Top Five Marco CASAMENTO 475pt (Yamaha). Da segnalare la partecipazione di Nausica CASSINELLI che con la sua 250cc. è in grado di inserirsi nei ritmi della gara senza temere confronti: brava!
Copia di podio smxMxSerie – Podio

MXSerie (monogomma Goldentyre) – da evidenziare un leggero aumento del numero dei partecipanti anche in questa categoria, un segnale importante e incoraggiante che premia l’attenzione della Federazione nella attività di promozione del Supermoto e anche l’attenzione di Red Moto, essendo quasi tutte Honda. Al momento la classifica generale premia Francesco VIGNI 850pt (Honda), seguito da un sempre ottimo Movad BOUFARIHA 770pt (Honda). Terzo Matteo PIANTA 580pt (Honda), quarto Roberto SCARPELLI 500pt (Honda), quinto Antonio MAURO 340pt (Honda), chiude la provvisoria Cristian PERARO 220pt (Yamaha).
Tidda Alessandro 1Alessandro Tidda – OPEN

OPEN (monogomma Goldentyre) – la classe dove si corre tutti alla pari con le stesse gomme, che vengono date in omaggio al momento della iscrizione sul campo, sta diventando molto numerosa. Al momento nei primi cinque (di cui quattro sono piloti con moto Honda) risulta in 1a posizione Daniele DI CICCO 880pt (Honda), un pochino distanziato in 2a c’è Alessandro TIDDA 680pt. (Honda). Poi un tris di nomi tutti con punteggi molto ravvicinati: 3° Gianluca TIBERI 605pt. (Honda), 4° Andrea PAOLONI 590pt. (TM) e 5° Fabio GAZZARRI 580pt (Honda).
Copia di podio Red MotoHonda Red Moto Trophy – Podio

HONDA RED MOTO TROPHY – Il Red Trophy giunge in Lombardia, “patria” genetica del Trofeo, dove i partecipanti avranno modo di confrontarsi su un circuito ben conosciuto ai più. Dopo due Round in prima posizione troviamo Alessandro CATALLO 820pt (Pizziconi Racing Team), in seconda Emanuele TERRIBILE 700pt, chiude sul gradino più basso del podio Nicolò BARBANTI 580pt.. In quarta posizione si attesta il giovane piemontese Francesco ALIBERTI 550pt (Pizziconi Racing Team), mentre in quinta Orazio CATENA 500pt (L30 Racing). In ordine di posizione seguono Matteo COLTORTI 400pt, Leonardo GABRIELLI 310pt, Luca DANIELI 310pt, Adam MAHROK 230pt.

Non ci resta che porre l’attenzione sulla gara di questo fine settimana (29 maggio), che si terrà ad Ottobiano (PV) sul circuito South Milano, ricordandovi che è anche una delle poche occasioni in un anno per ammirare Max Biaggi in pista con la sua Supermoto.

Buona derapata a tutti, e che vinca il migliore. Sempre!

Vi aspettiamo in pista!
#staywithus

Per info inerenti al F.M.I SUPERMOTO INTERNATIONAL SERIES 2016 visitate il nostro sito www.offroadproracing.it

Leave a Comment

(required)

(required)