BENVENUTI AL SUD

Eni i-Ride by DELL’ORTO S.p.A. MX JUNIOR 2019 F.M.I.

SELETTIVA #1 AREA CENTRO SUD – MONTALBANO J.CO (MT) 20/21 APRILE 

Vincono Arangio Febbo 125cc., Lata S.85cc., Mancini J.85cc., Roberti C.65cc., Uccellini 65ccD

COSI’ NEI CHALLENGE:

Eni i-Ride 125J Tramontano, 85S Lata, 85J Mancini, 65C Roberti, 65D Uccellini

YAMAHA bLU cRU 125J Ciani, 85S Scollo, 85J Ciani, 65C Mannini

Report Time –i numeri reggono nonostanteil week end pasquale, e il Circuito “Don Paolo” si conferma quale eccellente location per sopportare oneri e onori che l’avviodi un Campionato numerosissimo come lo junior richiede, conducendo al meglio l’Evento, supportato dall’attenta e fattiva regia del gruppo di lavoro F.M.I.

Giuseppe Arangio Febbo – 125

Nella125cc. è il siciliano Giuseppe Arangio Febbo (2°/1° HSQV) a salire sul gradino più alto del podio di giornata grazie alla vittoria conquistata nella frazione conclusiva. Sul secondo gradino ci sale il velocissimo Ciro Tramontano (1°/3° HSQV Fashion Bike DB MX School). Ciro, autore della Hole Shot ProGrip, pregiudica in parte la prestazione con la caduta nella frazione conclusiva, gara in cui fa segnare il miglior responso cronometrico assoluto sul giro.

L’ultimo gradino del podio lo conquista un ottimo Nicola Salvini (9°/2° HSQV) che festeggia con una prestazione egregia l’avvenuto doppio passaggio di categoria dopo la conquista del titolo 85 Junior nel 2018: registrata la sofferta prestazione in gara 1, dove è partito nelle retrovie e commesso qualche errore, Nicola si riscatta ampiamente poi con la brillante seconda posizione nella frazione di chiusura (sempre rinvenendo dalle retrovie) che gli consente per somma di punti di aggiudicarsi la terza posizione di giornata.

Nel Challenge Eni i-RideArea Centro Sud si impone Ciro Tramontano (HSQV 420pt.). Grazie alle loro belle rimonte, lo seguono Gaetano Cassibba  (HUSQ – 250pt.), Eugenio Carletti e Giulio Guarini (KTM 200pt.) rispettivamente 2°/3°/4°, chiude la Top Five di questa classe Tiberio Mazzantini (KTM 180pt.).

Per quanto attiene l’YZ Yamaha bLU cRU Challenge, si impone nettamente Alessio Ciani (Yamaha Trasimeno) con 117pt., seguito da Riccardo Lupi (Yamaha Matelica) 55pt., Marco Federici (Yamaha Lion Montegranaro) con 48pt.; Le prime cinque posizioni sono Chiuse da Matteo Altiero (Yamaha 973 MX Team) con 47pt. e Salvatore Strafile (Yamaha Castel Del Monte) a quota 39pt.


Valerio Lata – Senior

Nella85 Senior il laziale Valerio Lata (1°/1° KTM), già Campione di categoria nel 2018, si impone senza la minima sbavatura su tutti segnando la doppia vittoria di manche e la Hole Shot ProGrip.

Al suo fianco ci finiscono due new entry di categoria, entrambi protagonisti di giornata: l’ottimo Ferruccio Zanchi (2°/2° HSQV MRT) – già secondo classificato nel Campionato Junior 2018 dietro Salvini (posizione ottenuta nonostante l’assenza nell’ultimo round) – e Alfio Samuele Pulvirenti (3°/3° KTM), anche lui presente sul podio finale della classifica Junior dello scorso anno.

Lata vince anche la classifica del Challenge Eni i-Ridecon 500pt., seguito da Zanchi con 420pt. L’ultimo gradino del podio di questa speciale classifica se la aggiudica Davide Brandini (KTM 240pt.), mentre Tommaso Cape con lo stesso punteggio esce dal podio a causa della discriminante seconda manche. Quinto, a quota 230pt., finisce Giovanni La Mendola (KTM Pardi Royal Pat Scuola Cross).

Nell’YZ Yamaha bLU cRU Challenge, Maurizio Scollo (Yamaha MX Junior Team) guadagna 110pt.


Nella85 Junior è l’esperto marchigiano Simone Mancini (1°/1° KTM Pardi Royal Pat Scuola Cross) ad aggiudicarsi la vittoria di giornata, conquistando in maniera ottimale entrambe le manche disputate. Stessa ottimale prestazione per il Campione italiano Cadetti 2018, Brando Rispoli (2°/2° HSQV Team Fashion Bike Mototecnica), che al debutto nella  categoria superiore si esprime ad altissimi livelli sia di giornata che in prospettiva, centrando anche la Hole Shot ProGrip; il podio di questo primo round lo chiude con una magnifica e concreta prestazione il siciliano Riccardo Salesi (3°/4° HSQV).

Mancini si conferma leader anche nel Challenge Eni i-Ridecon 500pt. al suo attivo, seguito con 310pt. da Salesi, 

Matteo De Paola (KTM 280pt), Denny Lucchesi (Jugor-Yamaha) con 210pt; chiude la Top Five con 195pt. Elia Alamanni (Yamaha).

Denny Lucchesi (Jugor – Yamaha) si aggiudica invece l’YZ Yamaha bLU cRU Challenge con 210pt. seguito da Elia Almanni (yamaha) con 195pt.


Partenza Cadetti

Nella 65 Cadetti un altro vincitore a punteggio pieno, Andrea Maria Roberti (1°/1° KTM): in gara 2 conduce tutta la frazione, con il “debuttante” Gennaro Utech (3°/2° KTM) che prova ad inseguirlo inutilmente. Chiude bene sul podio di giornata un velocissimo Niccolò Mannini (2°/3° Yamaha MX Junior Team) nonostante nella frazione di apertura commetta un errore nel terzo giro che lo costringe al recupero partendo da oltre la 10a posizione.

Come altri Leader di Campionato, anche Roberti guida nel Challenge Eni i-Ridecon 500pt. al suo attivo, seguito con 380pt. da Mannini. Terzo Alessandro Maria Di Pietro (KTM 280pt). In quarta posizione con 240pt nonostante la forzosa rimonta condotta nella frazione conclusiva, finisce un ottimo Samuele Mecchi (HSQV), in quinta con 180pt Ayrton Francalanci (HSQV MRT).  

L’YZ Yamaha bLU cRU Challengedella categoria Cadetti è a panaggio di Mannini con 380pt., che mette tutti a dovuta distanza. La seconda posizione la guadagna Alessio Adamo con 142, la terza piazza Enea Alamanni (Yamaha Megan Racing) 133pt., la quarta Lorenzo Cappello (Yamaha Santa Marinella Racing) con 126pt., la quinta Loris Menichelli (yamaha Spoleto) 114pt,  la sesta Gabriele Ciurnella (Yamaha Panicale) con 107pt.


Podio Debuttanti

La 65 Debuttanti vive sulla temporanea supremazia di Andrea Uccellini (1°/1° HSQV) che allunga su tutti e vince in entrambe le frazioni. Secondo di giornata chiude l’autore della Hole Shot ProGrip, Cristian Amali (2°/2° HSQV), terzo Francesco Papacci (4°/3° KTM).

Il Challenge Eni i-Rideva ancora a Uccellini con 500pt, seguito da Amali con 420pt. Cambia la terza piazza che è a favore di Francesco Riunato (KTM 290pt). Chiudono le prime cinque posizioni Vincenzo Mauriello (KTM 290pt) e Antonio Martino (KTM 200pt).

L’appuntamento con la seconda Selettiva Area Centro Sud è fissato per il 19 maggio a Montevarchi (AR). 

Che vinca il migliore. Sempre.

Vi aspettiamo in pista! Perchè niente è come esserci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *