Round#2 Al via

Round#2 Al via

Tutto è pronto a Noto (SR) per dare il via al secondo round degli Internazionali d’Italia MX SDV Series 2018. Dopo la prima gara di Riola Sardo (OR) i team sono sbarcati in Sicilia, dove hanno trovato ad accoglierli una pista rinnovata e ridisegnata per un buon 80%, pensata per gare belle e combattute, e concepita per dare al pubblico la possibilità di godere dello spettacolo del Motocross comodamente seduto in tribuna. Nonostante le condizioni meteorologiche avverse dei giorni passati, la squadra della Armatek, guidata dal mitico Armando Dazi, ha fatto un gran lavoro, ripulendo il tracciato dal fango, che lo aveva invaso.

Tony Cairoli (KTM) torna a gareggiare nella sua Trinacria dopo quattro anni e c’è da scommettere che farà di tutto per bissare il primo successo della stagione, conquistato sette giorni fa. A contendergli il primato in classifica e sul podio, ci proveranno tra gli altri i due ufficiali Yamaha, Romain Febvre e Jeremy Van Horebeek, Alessandro Lupino (Kawasaki), memore del podio conquistato in MX2 nel 2014, l’intramontabile Tannel Leok (Husqvarna) e l’altro porta colori azzurro Ivo Monticelli.

In MX2, dopo la mangiata di sabbia della settimana scorsa, i piloti della 250 si preparano ad affrontare il duro terreno siciliano. i due della Yamaha, Maxim Renaux ed Alvin Ostlund guidano la pattuglia dei piloti stranieri che danno l’assalto al prestigioso titolo di categoria, lanciando la sfida agli azzurri in gara, tra i quali Morgan Lesiardo (KTM), Michele Cervellin (Honda) e Nicola Bertuzzi (KTM). In Sicilia, dopo la bella prova sarda, continuerà l’apprendistato del Campione del Mondo della 125 Gianluca Facchetti, in sella alla 250 quattro tempi KTM.

Il duo che guida il campionato riservato alle ottavo di litro a due tempi, Mattia Guadagnini (Husqvarna) e Emilio Scuteri (KTM), si sfiderà per il primato in classifica, avendo anche l’arduo compito di doversi difendere dagli attacchi della nutrita pattuglia dei ragazzini terribili della 125.

Giù il cancello alle 13.20 con la MX2, a seguire la MX1, la 125 e la finalissima della classe Elite con i primi 20 della MX2 e della MX1 a darsi battaglia per conquistare punti preziosi per il montepremi finale di 120.000€!!


Everything is ready in Noto (SR) to kick off the second round of the Italian International MX SDV Series 2018. After the first race in Riola Sardo (OR) the teams have landed in Sicily, where they have found to welcome them a renewed track and redesigned for almost the 80%, designed in order to have beautiful races and to give to the public the opportunity to enjoy the spectacle of Motocross comfortably seated in the stands. Despite the adverse weather conditions of the past few days, the Armatek team, led by the legendary Armando Dazi, did a great job, clearing the track from the mud, which had invaded.

Tony Cairoli (KTM) returns to compete in his island after four years and we can bet that he will do everything to repeat the first success of the season, seven days ago. The two Yamaha factory riders, Romain Febvre and Jeremy Van Horebeek, Alessandro Lupino (Kawasaki), mindful of the podium conquered in MX2 in 2014, the timeless Tannel Leok (Husqvarna) and Ivo Monticelli (Yamaha), will try to contend to TC222 the leadership in the standings and on the podium.

In MX2, after having eaten sand last week, the 250 riders are preparing to face the hard Sicilian soil. the two of Yamaha riders, Maxim Renaux and Alvin Ostlund will lead the patrol of foreign pilots who give the assault to the prestigious title of the category, throwing the challenge to the Italians in the race, among which Morgan Lesiardo (KTM), Michele Cervellin (Honda) and Nicola Bertuzzi (KTM). In Sicily, after the beautiful Sardinian round, the 125cc World Champion Gianluca Facchetti, will continue the apprenticeship on the 250 four-stroke KTM.

The duo who leads the championship reserved for the 125, Mattia Guadagnini (Husqvarna) and Emilio Scuteri (KTM), will compete for the record in the standings, having also the difficult task of having to defend themselves from the attacks terrible kids of the two strokes bikes.

The gate will drop at 1:20 pm with the MX2, to follow MX1, 125 and the final of the Supercampione class with the top 20 riders of the MX2 and the MX1 classes, to fight each other to win valuable points for the final prize of € 120,000 !!


Per visionare l’elenco aggiornato e completo di ciascuno dei Round previsti potete collegarvi al sito www.offroadproracing.it

#SAVE THE DATE
#STAYTUNED



CALENDARIO 2018



Vi aspettiamo in pista, perchè NIENTE E’ COME ESSERCI!

#staywithus

Leave a Comment

(required)

(required)