BOVOLENTA REPORT TIME

2020 CAMPIONATO ITALIANO E-BIKE CROSS

ROUND #4 – BOVOLENTA (PD) SABATO 29 AGOSTO

A vincere sono Andrea Ferrari (Under) e Roberto Fabbri (Over). Riccardo Boschi è primo nella Open e si aggiudica il titolo italiano con una gara di anticipo.  

Report Time – Grande spettacolo nel quarto e penultimo round del Campionato E-Bike Cross organizzato dal MC Wallaby Tex sul bellissimo circuito di Bovolenta. I circa 700 metri del tecnico tracciato veneto hanno messo alla prova i partecipanti che hanno dovuto fare i conti con dossi, “panettoni” e due impegnativi tratti di whoops. 

Andrea Ferrari-  UNDER 35

EX-1 UNDER 35

Gara 1 – Il più veloce in partenza è stato Andrea Pignotti (Giant Lo Sherpa) che ha provato subito ad allungare. Roberto Fabbri (Fantic Motor – MC La Rocca) però non ha lasciato scappare l’abruzzese  e al quinto giro ha rotto gli indugi ed è riuscito a passare al comando. Nelle tornate successive Pignotti ha subito la rimonta anche di Andrea Ferrari (Fantic Motor – FX Action). Nei giri finali le prime tre posizioni non hanno subito altri scossoni mentre Cristian Comastri (SVM – Scandiano) e Roy Pieri (Fantic Motor – JK Racing) hanno chiuso rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Cristian Comastri –  UNDER 35

EX-1 UNDER 35

Gara 2 – Andrea Pignotti (Giant Lo Sherpa) ha centrato l’holeShot anche in gara due, questa volta seguito da Andrea Ferrari (Fantic Motor – FX Action). Ferrari ha sfruttato a suo favore il tecnico tratto di whoops in cui riusciva ad essere velocissimo, e nel secondo giro è passato in testa mentre il solito Fabbri (Fantic Motor – MC La Rocca) ha superato Pignotti e si è messo alla caccia del battistrada. Il toscano, dopo aver studiato Ferrari per alcune tornate, è riuscito ad infilarlo al quarto giro. Intanto alle loro spalle Cristian Comastri (SVM – Scandiano) ha rimontato fino alla terza posizione dopo essere scattato in partenza intorno alla decima. A metà gara, con i piazzamenti di testa abbastanza delineati, è arrivato il colpo di scena. La bicicletta di Fabbri ha una piccola incertezza e la coppia formata da Ferrari e Comastri è balzata in testa. L’occasione di battere il fortissimo Fabbri è molto ghiotta e i due si giocano il tutto per tutto nel giro successivo con Comastri che è riuscito ad avere la meglio andando ad aggiudicarsi la vittoria. A pochi giri dalla bandiera a scacchi, Ferrari, probabilmente affaticato dal precedente confronto con Comastri, cede all’attacco di Roberto Fabbri che nonostante il problema tecnico ha spinto al massimo nel finale riuscendo ad ottenere la piazza d’onore e lasciando il terzo posto a Ferrari. Andrea Pignotti, quarto, e Roy Pieri, quinto, hanno chiuso la top five di gara 2.

Andrea Pignotti Leader di Campionato – EX-1 UNDER 35

Le classifiche di giornata – Andrea Ferrari ha vinto nella Under (3°/3° – Fantic Motor) precedendo Cristian Comastri (4°/1° – SVM) e Andrea Pignotti (3°/4° – Fantic Motor – JK Racing). Cambio di titolare per la Tabella Rossa che, a causa dell’assenza di Marco Rivi, è finita nelle mani di Pignotti salito a quota 166pt., seguito da Ferrari a 158pt. e Comastri a 149pt.

Andrea Ferrari è stato premiato anche come miglior Under 17.

Roberto Fabbri – OVER 35

EX-1 OVER 35 – Ennesima vittoria di Fabbri (1°/2°)nella Over. Alle sue spalle buon secondo posto di Roy Pieri (5°/5°) mentre Enrico Giorgiutti (7°/8°) è salito sul terzo gradino del podio.  La Tabella Rossa è rimasta nelle mani di Roberto Fabbri che guida la classifica a 168pt. con un vantaggio di venti lunghezze su Roy Pieri. Gianni Meschini (14°/6°) è terzo con 117pt.  Premiazioni speciali per Lorenzo Giorgiutti nella Over50 e per Enrico Giorgiutti nella Over60.

Rosa Galante – EX WOMAN

EX WOMAN – Rosa Galante si è aggiudicata la classifica femminile.

Riccardo Boschi – EX OPEN

EX OPEN – Romano Vicini non ha rivali in gara 1 che ha dominato dal via fino alla bandiera a scacchi. Riccardo Boschi (Fantic Motor – JK Racing) e Mario Ciani hanno chiuso in seconda e terza posizione. In gara 2, con Vicini costretto subito al ritiro per un problema alla sua bicicletta, Boschi a Ciani si sono giocati la vittoria. Ad avere la meglio è stato Boschi che si è aggiudicato anche l’assoluta di giornata  bissando il successo ottenuto il mese scorso a Carpi. Il toscano è salito a quota 194pt. in classifica ed ha un vantaggio sul primo degli inseguitori ( Bianchini 91pt.) che gli ha permesso di laurearsi campione italiano della categoria con una gara di anticipo sulla fine del campionato. 

L’appuntamento con il round finale del Campionato EBIKE Cross è fissato per il prossimo 10 ottobre nell’inedita location di Boves (CN). 

Che vinca il migliore. Sempre.

Vi aspettiamo in pista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.