REPORT TIME ARSAGO

2021 CAMPIONATO ITALIANO EBK CROSS

ROUND #5 – DOMENICA 29 AGOSTO, ARSAGO SEPRIO (VA) 

FASTCROSS “WELCOME BACK”

Nella EX1 vittoria di Stefano Bonacina, nella EXJ Cristian Raspanti si aggiudica la categoria, Matilde Melani è Campionessa Italiana EXW

Nella EXS vince Attilio Pignotti a pari punti con Stefano Passeri, mentre la EXOpen va a Giuliano Boschi

Report Time – Dopo ventuno anni di stop il circuito di Arsago Seprio torna a ruggire, un ruggito silenzioso quello della Ebike, ma carico di emozioni perché ogni volta che gli appassionati varcano il cancello di ingresso, non si può fare a meno di sentir riecheggiare le trombe delle decine di migliaia di fans, che si riversavano da tutto il mondo per assistere al “Fast Cross”, unitamente al sentore di miscela ricinata, che di fatto sembra tuttora presente lungo le pendenze della pista giardino.

Gli occhi di Fabio Tognella sono uno specchio che non lascia dubbi d’interpretazione: un’emozione grandissima frutto di mesi di lavoro, ma soprattutto tanta, tantissima passione; quella che ha guidato Tognella e i numerosi volontari del Motoclub Somma Lombardo lungo questo non facile cammino.

Il tracciato si chiamerà Fast Cross, nessun nome poteva essere più adatto al nuovo progetto, che ha preso forma e corpo con questo primo evento dedicato all’elettrico green.

Degna di nota la presenza di due riders italiani, che al Fast Cross fecero parlare di sé: Attilio Pignotti, che ancora oggi ricorda la vittoria della sfida uno contro uno denominata “Angelo Caimi Fast Challenge” nel confronto con Jeremy Mc Grath e il local Vincenzo Bosi, soprannominato a quell’epoca “Legnanese volante”, uno dei primi piloti a compiere evoluzioni su salti a quei tempi impensabili da compiere; entrambi si sono regalati il podio nelle rispettive classi.

Presenti sul posto anche il Sindaco di Arsago Seprio Fabio Montagnoli e l’assessore allo sport Davide Beia.

Matteo Baldissarri, responsabile della disciplina in FMI ha dichiarato: “mettere il piede in questo luogo è qualcosa di unico, siamo orgogliosi di aver potuto svolgere il primo evento che segna la riapertura dell’attività di Fast Cross.

Le gare sono state molto combattute in tutte le classi, segno che anche la tracciatura del percorso ha dato i suoi frutti, speriamo di rivederci anche il prossimo anno sempre qui”.

Attilio Pignotti (Valdinievole Ebike – Berria Polini)

EXS – nella classe Senior grande spettacolo in pista tra i due senatori: Attilio “Attila” Pignotti (Valdinievole Ebike – Berria Polini) e Stefano Passeri (Lumezzane – Fulgur Polini), che hanno spinto forte sui pedali, dando prova ancora una volta di essere degli atleti eccezionali, bellissimo il duello in gara 2 conclusosi con una “pacca sulla spalla” tra i due e la vittoria di Pignotti, che ad Arsago ritrova un tracciato carico di ricordi targati Fast Cross.

In gara 1 Davide Burini (Lumezzane – Polini), sorprende tutti, con una partenza impeccabile, che gli permetterà di condurre la gara per ben 3 giri, fino al sorpasso di Passeri, che si involerà verso la vittoria, al secondo posto Pignotti e terzo Fabrizio Bartolini (Monte Coralli Faenza – Focarini), che ha compiuto una straordinaria rimonta, ancora un quarto posto per Burini che precede Gianni Meschini (Electric Bike Cross – Huracan) quinto.

In gara 2 la battaglia che tutti attendevano: Passeri vs Pignotti, avrà la meglio Attilio Pignotti (Valdinievole Ebike – Berria Polini), precedendo il forte endurista Passeri, al terzo posto ancora un convincente Bartolini, che precede un velocissimo Vincenzo Bosi (Somma Lombardo – Specialized), vincitore della speciale classifica Over 55.

Attilio Pignotti è in testa alla classifica Senior, mentre la Veteran è nuovamente nelle mani di Mario Ciani (Visab – Olmo).

Stefano Bonacina (Valdinievole – Focus)

EX1 – In questa categoria doppietta di Stefano Bonacina (Valdinievole – Focus), che va a vincere entrambe le frazioni con un discreto vantaggio sui suoi avversari, dopo aver fatto registrare il secondo tempo nelle prove cronometrate.

La pole position è andata a Cristian Comastri (Castellarano – SVM), che in gara è stato autore di due grandi recuperi, concludendo secondo e mantenendo la leadership di campionato.

Alle spalle dei primi due un Roberto Fabbri (La Rocca – Fantic) autore di una grande prestazione, vista anche la recente frattura ad una mano, il toscano campione in carica ha dato spettacolo nelle fasi iniziali di entrambe le frazioni.

Cristian Raspanti (Monte Coralli Faenza – Focarini)

EXJ – Una classe Junior sempre più competitiva, con gli young riders che sono riusciti a stare davanti anche ai fratelli maggiori della classe E1, ne è un esempio Cristian Raspanti (Monte Coralli Faenza – Focarini), che oltre ad aver vinto la classe, ha sorprendentemente vinto l’assoluta di gara 2, dopo che Andrea Ferrari (Cervellin – SVM) ha dovuto cedergli la prima posizione a causa della rottura della catena ed il conseguente ritiro.

Secondo a pari punti Andrea Pignotti (Valdinievole Ebike – Bhoss), che mette a segno una bella vittoria nella prima manche ed ottiene il secondo posto nella seconda, ottime prestazioni per i fratelli Rapuano (Cerbone Fashionbike – Fantic), con Alessandro al terzo posto e vincitore della Under 18 e Vincenzo al quarto posto generale EXJ.

In campionato Pignotti mantiene la tabella rossa con 50 punti di vantaggio su Cristian Raspanti.

Matilde Andrea Melani (Valdinievole Ebike – Focus)

EXW – Matilde Melani (Valdinievole Ebike – Focus) è stata l’unica lady a prendere parte alla prova di Arsago, con grande grinta e coraggio ha portato a termine entrambe le gare sfidando i colleghi delle altre classi.

Matilde si laurea quindi Campionessa Italiana con una prova di anticipo, regalando il primo sigillo al Valdinievole Ebike.

Giuliano Boschi (Valdinievole Ebike – Qulbix)

OPEN – il duello al centesimo visto nelle qualifiche tra Giuliano Boschi (Valdinievole Ebike – Qulbix) e Marco Gualdani (Gorlese – Qulbix), lasciava immaginare una bellissima sfida corpo a corpo tra i due, ma Boschi non ha avuto rivali ed è riuscito a conquistare due nette vittorie.

Alle spalle di Boschi e Gualdani si sono alternati Matteo Bresolin (AMX – Agazzini) e Marco Gnassi (A.M. Aretina – Sem), che però hanno avuto a che fare con alcune noie tecniche, che hanno impedito a Bresolin di poter competere anche nella seconda frazione, ne approfitta Enrico Vanoni (Mercallo – Qulbix) che ottiene il terzo posto di giornata.

In campionato Boschi è sempre più leader e mantiene la tabella Rossa con 37 punti di vantaggio su Sorn, che ha patito il ritiro di gara 1, ma è stato grande protagonista nella frazione conclusiva con il terzo posto alle spalle di Gualdani.

Ora la Ebike Cross prosegue il suo cammino, per giungere il prossimo 11 settembre nuovamente a Boves (CN), località che avrà l’onore di incoronare tutti i Campioni Italiani di disciplina.

Mentre per quanto riguarda la World Cup in prova unica, l’appuntamento sarà il 12 settembre sempre in quel di Boves.

Rispettate l’ambiente….SEMPRE

Che vinca il migliore.

Vi aspettiamo in pista!


RACE RESULT


CALENDARIO


Per seguire tutte le news dei CAMPIONATO ITALIANO FMI E-BIKE ENDURO/CROSS:
Follow all the news from FMI E-BIKE ENDURO/CROSS ITALY SERIES:
SITO INTERNET – WEBSITE:
www.offroadproracing.it
SOCIAL Media:
I nostri social media (Facebook, Instagram e YouTube) saranno aggiornati LIVE.
Our social media (Facebook, Instagram and YouTube) will be LIVE updated.
Potrete informarVi su tutto quello che riguarda la manifestazione seguendo l’hashtag #EBIKE 

You can get all the info about the event, by following hasthag #EBIKE


Segui l’hashtag
Follow the hashtag
#EBIKE #SURRONETROPHYEASYCROSS #SURRONETROPHYEASYENDURO #StayTuned #OFFROADPROGREEN
Press Office OffRoad Pro Racing for any further info or request mailto: ilaria.lenzoni@offroadproracing.it
www.offroadproracing.it


STAY CONNECTED WITH OFF ROAD pro racing

Copyright © 2021 OffRoad Pro Racing Via Emilia, 488/2 – 55047 Querceta (LU) Tel. +39.0584.85229


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.