NUOVO PROTOCOLLO SANITARIO

Nuovo Protocollo Sanitario Unico e obbligo di Super Green Pass. Aggiornamenti dopo il decreto-legge 24 dicembre 2021 n. 221, il decreto-legge 30 dicembre 2021 n. 229 e il decreto-legge 7 gennaio 2022 n. 1 (D.L. “Obbligo vaccinale over 50”).

Sono in vigore dal 17 gennaio  2022 le nuove disposizioni che hanno recepito quanto previsto dalle  nuove Linee Guida del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 3 gennaio 2022 e in ottemperanza di quanto previsto dal decreto-legge 24 dicembre 2021 n. 221, il decreto-legge 30 dicembre 2021 n. 229 e il decreto-legge 7 gennaio 2022 n. 1 (D.L. “Obbligo vaccinale over 50”).

Il Protocollo Sanitario Unico (normativa per l’organizzazione), da utilizzare in combinazione con le nuove Linee Guida (normativa per l’attività), oltre a recepire le nuove indicazioni del Dipartimento dello Sport del Consiglio dei Ministri per la sicurezza e la prevenzione nell’organizzazione di eventi e manifestazioni sportive, recepisce ed introduce anche l’obbligo di certificazione verde rafforzata “Super Green Pass”, oltre che per gli spettatori anche per tutti i partecipanti (Team, Atleti, Tecnici Sportivi, Medici e Fisioterapisti, Accompagnatori, Meccanici, Personale e Dirigenti della Federazione, Ufficiali di Gara, Addetti al Percorso, Cronometristi, Personale addetto all’Antidoping, Personale sanitario del Soccorso) e gli accreditati (professionisti dei media, giornalisti, fotografi, operatori radio-TV, social media, staff dell’organizzazione, volontari, personale di supporto, Forze dell’Ordine, fornitori, guest, ospiti, autorità).

Per gli spettatori sarà necessaria la Certificazione Verde rafforzata (Super Green Pass) e l’obbligo di utilizzo della mascherina FFP-2. In relazione alla capienza, il decreto-legge dell’8 ottobre 2021 n.139 e Il  Decreto Legge 30 dicembre 2021, specificano che, in zona bianca, gialla e arancione, la capienza consentita per l’accesso del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive organizzate all’aperto non può essere superiore al 50% della capienza massima e al 35% in impianti al chiuso (coperti).  In zona rossa e quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni sopra richiamate, gli eventi e le competizioni sportive si svolgono senza la presenza di pubblico.

CHIARIMENTI sulle procedure

  •  Modalità di presentazione delle Autodichiarazioni COVID-19 negli eventi sportivi:  E’ possibile prevedere la consegna delle Autodichiarazioni COVID-19 nella sola fase di Accreditamento. Contenendo dati che possono variare di giorno in giorno (temperatura, contatto con positivi, sintomatologia simil COVID-19) il dichiarante ha l’obbligo di notificare immediatamente all’organizzatore ogni variazione di quanto dichiarato.
  • Super Green Pass negli eventi sportivi: La verifica del Super Green Pass, di competenza dell’organizzatore, deve essere effettuata attraverso la specifica procedura di controllo (delegati al controllo con applicazione “VerificaC19” e confronto con il documento d’identità). Il Super Green Pass, quindi, deve essere verificato in ogni fase di Accesso all’evento. Le indicazioni su Certificazione, Mascherine, Rilevamento Temperatura e Autodichiarazione sono valide per tutti i partecipanti: Atleti, Tecnici, Ufficiali di Gara, Operatori Sportivi, Personale e Dirigenti FMI.
  • Esenzione dalla presentazione del Super Green Pass: Tutti coloro che sono esentati dalla presentazione della certificazione verde per Decreto Legge ( – bambini sotto i 12 anni, esclusi per età dalla campagna vaccinale – soggetti esenti per motivi di salute dalla vaccinazione sulla base di idonea certificazione medica – cittadini che hanno ricevuto il vaccino ReiThera – persone in possesso di un certificato di vaccinazione anti SARS-Cov-2 rilasciato dalle competenti autorità sanitarie della Repubblica di San Marino) accedono all’evento senza obblighi se non quelli relativi a dimostrare di rientrare in una delle categorie esentate.
  • Super Green Pass nella Didattica Certificata – Corsi E Allenamenti collettivi: Le indicazioni su Certificazione, Mascherine, Rilevamento Temperatura e Autodichiarazione sono valide per tutti i partecipanti: Atleti, Tecnici, Ufficiali di Gara, Operatori Sportivi, Personale e Dirigenti FMI. La verifica del Super Green è delegata al Tecnico Sportivo Responsabile (controllo con applicazione “VerificaC19” e confronto con il documento d’identità).

  1. Attività sportive federali consentite: chiarimenti- CLICCA QUI
  2. Protocollo Unico Sanitario, Linee Guida delle discipline FMI per il contrasto della diffusione del Covid-19 e documenti per l’Autodichiarazione Covid-19 – CLICCA QUI
  3. Linee Guida per gli eventi e le competizioni sportive,  Linee Guida per l’Attività Sportiva di Base e l’Attività Motoria in genere – Ufficio dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri  e Linee Guida e Protocolli della FMSI (Federazione Medico Sportiva Italiana) – CLICCA QUI
Questo elemento è stato inserito in NEWS. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.