SUPERCROSS R#1 – REPORT TIME

F.M.I INTERNATIONAL SUPERCROSS ITALY SERIES BY 24MX 
R#1 ABANO TERME (PD) Sabato 2 luglio

Ad Abano T. vincono L. Camporese (Supercampione e Lites), F. Zonta (Supercross 450), G. Meneghello (SX Junior 125) e N. Alvisi (SX Junior 85)

Report Time – il primo dei cinque round del Campionato Supercross si è chiuso con un grande successo di sport e spettacolo, un susseguirsi di emozioni a ritmo serrato molto gradito dal numerosissimo pubblico accorso all’Infinity Sport Village, il polivalente centro sportivo teatro della manifestazione.

Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne)

Super Finale – dopo la grande Hole Shot 24MX di Paolo Ermini (Husqvarna) con la piccola 250, già dalle prime tornate Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne) ha rotto gli indugi passando a condurre con una azione determinata, che gli ha consentito di guadagnare subito alcuni metri sul numeroso e agguerrito nugolo di diretti inseguitori.

Alle sue spalle la lotta si è mostrata davvero furiosa, mostrando una serie infinita di confronti serrati e spettacolari sorpassi, in parte anche complicati dai doppiaggi nella fase centrale e finale della manche.

Alla fine è Camporese con la piccola Kawasaki 250 che vince, e convince, guidando in maniera esemplare, mettendosi alle spalle Angelo Pellegrini (Honda DMX Motosport) autore di una bellissima prestazione; il podio della serata è stato completato da Charles Lefrancois (Honda – MB Team), anche lui molto veloce ma penalizzato dal “traffico” in pista.

Filippo Zonta (GasGas)

SUPERCROSS 450 – grande prestazione di un velocissimo Filippo Zonta (GasGas) che è riuscito a guadagnare la testa mantenendola fino sotto la bandiera a scacchi, seguito dai rimontanti Angelo Pellegrini e Chales Lefrancoise, quest’ultimo sicuramente il più veloce sulla tremenda sequenza di woops realizzata proprio sotto le gremitissime tribune. Solo quarto l’atteso Nick Kouvemberg (Honda – Martin), quinto Thomas Berto (Honda – 52 Racing Team)

Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne)

Lites 250 – la Vittoria è ancora per Lorenzo Camporese, che ha condotto dall’inizio alla fine mentre alle sue spalle succedeva di tutto in termini di sorpassi e avvicendamenti vari. In seconda posizione sotto la bandiera a scacchi è così transitato Paolo Lugana (KTM – Maggiora Park), mentre in terza piazza ha chiuso un ottimo Davide Zampino (GasGas). Gli ultimi due posti disponibili per accedere alla Superfinale della serata sono andati a Paolo Ermini, per pochi metri rimasto giù dal podio, e Francesco Muratori (GasGas).

Giovanni Meneghello (GASGAS)

SX Junior 125 – prova esemplare per Giovanni Meneghello (GASGAS) che ha condotto la gara dal primo all’ultimo giro, con Andrea Brilli (Yamaha Insubria) ottimo secondo e Federico Biserni (GasGas) buon terzo.

Nicolò Alvisi (GasGas

SX Junior 85 – bello e divertente il Main Event dei giovanissimi Rookie, in cui Nicolò Alvisi (GasGas) ha vinto dimostrando anche una ottima guida. In seconda posizione ha concluso Michael Tocchio (GasGas), in terza Giacomo Argenterio (GasGas).

Il prossimo appuntamento con gli Internazionali d’Italia Supercross è fissato per il 16 luglio con la classicissima sfida di Carpi (MO).

Che vinca il migliore.
Rispettate l’ambiente….SEMPRE!!!
Vi aspettiamo in pista!


DOWNOALD COMUNICATO STAMPA IN WORD


RISULTATI CAMPIONATO 2022


CALENDARIO 2022


Per seguire tutte le news dei INTERNAZIONALI D’ITALIA SUPERCROSS:
Follow all the news from INTERNATIONAL SUPERCROSS ITALY SERIES :
SITO INTERNET – WEBSITE:
www.offroadproracing.it
SOCIAL Media:
I nostri social media (Facebook, Instagram e YouTube) saranno aggiornati LIVE.
Our social media (Facebook, Instagram and YouTube) will be LIVE updated.
Potrete informarVi su tutto quello che riguarda la manifestazione seguendo l’hashtag #INTSX
You can get all the info about the event, by following hasthag #JINTSX


STAY CONNECTED WITH OFF ROAD pro racing


Segui l’hashtag
Follow the hashtag
#INTSX
#StayTuned
Press Office OffRoad Pro Racing for any further info or request mailto: ilaria.lenzoni@offroadproracing.it
www.offroadproracing.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.